giovedì, Giugno 13, 2024
HomeMondoGli arabi si prendono tutto! Inter Milan vicino all'acquisto da parte di...

Gli arabi si prendono tutto! Inter Milan vicino all’acquisto da parte di uno sceicco del Qatar

L’uomo che ha vestito Messi con la tipica tunica araba vuole rilevare il club milanese.

Jassim bin Hamad al-Thani, il funzionario del Qatar che ha vestito Leo Messi con il tradizionale mantello arabo in occasione della premiazione dei Mondiali di calcio del 2022, è intenzionato ad acquistare il Milan dal gruppo cinese Suning Holdings. L’economia cinese sta affrontando un periodo di stagnazione e la possibilità di una grave recessione, e il governo comunista cinese ha ordinato il rimpatrio dei capitali investiti in aziende o organizzazioni internazionali che non sono considerate di importanza strategica.

Lo sceicco Jassim ha rinunciato al trono in favore del fratello minore

L’Internazionale è attualmente valutata 1,258 miliardi di euro, ma lo sceicco Jassim è un membro anziano della famiglia reale del Qatar, il terzo figlio dell’ex emiro Hamad bin Khalifa Al Thani. Cresciuto in Inghilterra presso la prestigiosa Royal Military Academy Sandhurst e l’International College – Sherborne School, ha rinunciato al diritto di governare il piccolo Stato mediorientale a favore del fratello minore Tamim.

Al momento è un politico e direttore della Qatar Islamic Bank (QIB). Sebbene sia un importante alleato degli Stati Uniti nel Golfo Persico, il Qatar è stato accusato in numerose occasioni di finanziare gruppi considerati terroristici, come Al Shabab e i Fratelli Musulmani, attraverso la QIB, al fine di minare l’influenza regionale dell’Arabia Saudita e degli Emirati Arabi Uniti.

Jassim voleva comprare Manchester United, Chelsea e West Ham

È sposato con la cugina Bothaina bint Hamad Al Thani, un matrimonio da cui sono nati otto figli. Il suo patrimonio personale è di oltre 1,2 miliardi di euro, ma la sua famiglia ha ufficialmente un fondo di oltre 275 miliardi di euro e la Qatar Investment Authority ha un capitale di altri 475 miliardi di euro. Conosciuto come “HBJ”, possiede uno yacht di lusso, Al Mirqab (300 milioni di euro), e negli ultimi anni il suo nome è stato collegato alle acquisizioni delle squadre di calcio Manchester United, West Ham United e Chelsea.

Dopo che il Qatar ha organizzato con successo i Mondiali di calcio del 2022, nonostante le inchieste sulle modalità di designazione dell’ospitante del torneo e sulle cattive condizioni di lavoro dei lavoratori stranieri, è stato sotto i riflettori dei media per le numerose naturalizzazioni nelle squadre nazionali di calcio e pallamano, la Qatar Stars League sta cercando di competere con il campionato dell’Arabia Saudita.

Al momento, le stelle della competizione sono Julian Draxler (Al Ahli SC), Rafinha (Al Arabi), Rodrigo (Al Rayyan), Marco Verratti (Al Arabi), Philippe Coutinho (Al Duhail), Yacine Brahimi (Al Gharafa), Ruben Semedo (Al Duhail), Thiago Mendes (Al Rayyan), Mateus Uribe (Al Sadd), Jeison Murillo (Al Shamal) e Javi Martínez (Qatar SC).

In Qatar la famiglia regnante è tra le più ricche del mondo

La famiglia regnante del Qatar possiede, tra l’altro, i grandi magazzini di lusso Shard e Harrods a Londra, l’hotel InterContinental London Park Lane, le squadre di calcio PSG e Sporting Braga, il conglomerato beIN Media Group, la società di attrezzature sportive Burrda, la compagnia aerea Qatar Airways, la società di telecomunicazioni Ooredoo, i supermercati Sainsbury’s o l’aeroporto di Islamabad, nonché partecipazioni importanti in Volkswagen Group, Porsche, Hochtief, Lagardere, Total, Barclays, Royal Dutch Shell, Credit Suisse, Canary Wharf Group, EADS, Technip, Air Liquide, Vinci SA, GDF Suez, Veolia, Vivendi, Royal Monceau, France Telecom, Areva, Heathrow Airport o Coveo.

I qatarini sono solamente 315.000 e gli espatriati 2,5 milioni.

Il Qatar è un piccolissimo Stato nel nord-est della penisola arabica, confinante solo con l’Arabia Saudita sulla terraferma e con le acque del Golfo Persico con gli Emirati Arabi Uniti, il Bahrein, l’Iran, il Kuwait e l’Iraq. Il Paesi ha dichiarato la propria indipendenza dal Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord nel settembre 1971 e dal 2013 è governato dall’emiro Tamim bin Hamad Al Thani.

Il Qatar ha una superfice di appena 11.581 km2 (la dimensione delle contee di Constanța e Călărași messe insieme) e la sua popolazione di 2,8 milioni di abitanti è composta solo da 315.000 qatarini, il resto sono espatriati. Il Qatar ha il sesto PIL pro capite più alto al mondo, grazie soprattutto all’esportazione di enormi riserve di gas (13% del totale mondiale) e di petrolio (15 miliardi di barili).

Redazione
Redazione
Mi chiamo Giulian, sono una SEO Copywriter e Web Content Specialist, classe 1995. Ho iniziato a scrivere da piccola e da allora non ho mai smesso. Mi sono laureata in Scienze Politiche e ad oggi scrivo di gossip, lifestyle, cinema, economia e politica.amo scrivere e apprendere costantemente cose nuove Trovo che il mestiere del giornalista sia uno dei più affascinanti che esistano. Ti consente di apprendere, di conoscere il mondo, farti conoscere e di entrare in simbiosi con il lettore
RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments