giovedì, Giugno 13, 2024
HomeLifestyleRicetta crema pasticciera, come si fa: ingredienti e preparazione

Ricetta crema pasticciera, come si fa: ingredienti e preparazione

Oggi vogliamo portarvi al centro di una nuova ricetta quella della crema pasticciera, specificando come si fa. Si tratta di un prodotto duttile che si usa nella pasticceria in diversi contesti diventando contenuto di bigné o anche nelle torte o mangiata semplicemente così. Sono tanti poi i modi che ci permettono di prepararla con diverse varianti in base a dove questa viene realizzata. Gli ingredienti sono pochi, ma nonostante questo il procedimento ha dei particolari non di facilissima lettura sotto diversi punti di vista.

La storia di questa ricetta ci porta indietro nel tempo in Francia dove è conosciuta come crème pâtissière. Si da a Francois Massialot l’invenzione di questo tipo di crema, un cuoco nato nel 1660 a Limoges e che nel corso della sua carriera ha servito diversi personaggi famosi come per esempio il duca d’Orleans il fratello del Re Sole Luigi XIV. Tra i motivi per ricordare l’uomo c’è anche il primo dizionario culinario al mondo dal titolo “Le Cuisinier Royal et Bourgeois” pubblicata nel 1705.

Ricetta crema pasticciera, ingredienti e procedimenti

Passiamo ora a parlare della ricetta della crema pasticciera indicando quali sono gli ingredienti per circa 750 grammi e sono: 500 grammi latte intero, 130 grammi zucchero, sette tuorli, 40 grammi di Amido di riso, 2 baccelli di vaniglia, 1/2 scorza di limone. Sono tutti ingredienti a prezzo abbastanza ridotto e con un procedimento interessante sotto diversi punti di vista.

Andiamo ad analizzare da vicino il procedimento per arrivare al risultato finale. Come prima cosa si deve mettere una ciotola di vetro dentro un congelatore. Si devono prendere i semi della vaniglia e tagliare i baccelli. Versiamo il latte dentro un tegame e aggiungiamo i semi e i baccelli. Prendiamo la scorsa e preleviamo solo la parte gialla unendola al composto. Accendiamo il fuoco e scaldiamo tutto a fiamma bassa portandolo a bollore e mescolando ogni tanto. In un altro tegame inseriamo i tuorli, l’amido di riso e lo zucchero. Utilizziamo il frustino per mescolare e ottenere una consistenza liscia e cremosa che sia priva di grumi. Quando il latte sfiora il bollore va trasferito nei tuorli in tre volte attraverso un colino e mescoliamo ulteriormente. Trasferiamo tutto di nuovo sul fuoco girando tutto finché la crema non sia addensata. Per raffreddare il tutto inseriamo il contenuto nella ciotola che avevamo messo nel freezer. A questo punto avrete la crema pasticciera da utilizzare come detto sotto diversi punti di vista e con diverse scelte.

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments