mercoledì, Marzo 29, 2023
HomeEconomiaQuanto costa un litro di benzina? I prezzi aggiornati di marzo 2023

Quanto costa un litro di benzina? I prezzi aggiornati di marzo 2023

Il 2022 è stato un anno difficile per il settore dei carburanti, con i prezzi della benzina e del diesel che hanno raggiunto livelli record mai visti prima. Ma ecco quanto costa un litro di benzina nel 2023.

Ciò è stato causato in parte dallo scoppio della guerra in Ucraina e da azioni speculative ad essa correlate. I prezzi della benzina e del diesel hanno superato i 2 euro al litro e in alcuni casi sono arrivati fino a 2,50€ al servito. Successivamente, il governo Draghi ha deciso di ridurre le tasse sul carburante di 30 centesimi, dopo aver ascoltato le numerose proteste dei lavoratori del settore, permettendo alla benzina e al diesel di scendere al di sotto dei 2 euro.

Quanto costa la benzina al litro

L’intero anno ha visto il governo applicare uno sconto sul prezzo del carburante. Ciononostante, il nuovo governo guidato da Giorgia Meloni ha deciso di porre fine alla riduzione delle tasse verso la fine dell’anno per poter preservare il bilancio economico e aiutare le persone più bisognose. Ma quanto costa la benzina?

A partire dal 1° gennaio 2023, il prezzo della benzina e del diesel è aumentato di circa 20 centesimi rispetto ai giorni precedenti la fine della riduzione delle tasse. Attualmente, la benzina viene venduta a un prezzo medio di 1,862€ al litro al self-service, mentre il diesel è venduto a 1,835€ al litro. Le previsioni per il mese di marzo non indicano grandi variazioni rispetto ai prezzi attuali, con la benzina e il diesel che continueranno ad essere venduti a prezzi simili a quelli di inizio anno e di febbraio, senza possibilità di scendere sotto gli 1,80€ al litro o di superare i 1,90€ al litro, a meno di un’imprevista crisi economica.

Prezzo benzina Italia

Il nuovo provvedimento conferma l’obbligo per i distributori di carburante su strade e autostrade di esporre i cartelloni con i prezzi di riferimento e i prezzi praticati, anche dopo le modifiche. I prezzi di riferimento saranno il prezzo medio regionale per la rete non autostradale e il prezzo medio nazionale per la rete autostradale. Quanto costa la benzina oggi? I valori medi saranno decisi i dalle imprese e dal Ministro del Made in Italy e sarà disponibile un’app per la consultazione dei prezzi, finanziata con 500.000 euro per il 2023 e 100.000 euro per il 2024.

Le sanzioni per la violazione degli obblighi per quanto riguarda i prezzi nello specifico, sono state corrette al ribasso e ora vanno da 200 a 2.000 euro, con l’aggiunta di giornate di sospensione dell’attività. In caso di violazioni ripetute, il gestore potrebbe essere sospeso dall’attività per un periodo da 1 a 30 giorni. La Guardia di Finanza si occuperà di accertare le violazioni, mentre le sanzioni saranno comminate dal Prefetto.

Il prezzo della benzina e del diesel è aumentato nel 2023, ma ciò non è dovuto al prezzo del petrolio grezzo, che non è aumentato, ma anzi è diminuito a causa di un inverno mite. Esiste un disaccoppiamento tra i prezzi del petrolio grezzo e quelli dei prodotti raffinati, poiché nonostante i primi siano diminuiti, i prezzi della benzina e del gasolio rimangono elevati.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments