Quanto guadagna Jovanotti? Cachet, patrimonio, fatturato

0
32

Ragazzo fortunato è il titolo di uno dei suoi brani più celebri, ma anche una formula che si adatta bene al suo conto in banca. Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti, è, infatti, non solo uno degli artisti italiani più longevi del panorama musicale nazionale, avendo cominciato la sua scalata al successo da giovanissimo. Il Jova è anche uno dei cantanti più ricchi della nostra scena, avendo abilmente surfato tra l’epoca dei milioni di dischi venduti a quella dello streaming.

Ora andiamo a dare una risposta alla domanda su quanto guadagna Jovanotti tenendo conto dei diversi fattori da considerare per un artista di tale livello. Cherubini ha cominciato da giovane come dj, ma fin dagli anni Ottanta è riuscito a piazzare diverse hit in cima alle classifiche garantendosi così importanti guadagni e dando il via ad una carriera davvero notevole. Ovviamente il suo conto in banca ha risentito in maniera positiva di questi successi, potendo sfornare diversi successi che hanno fatto la storia della musica italiana degli ultimi trenta anni.

Guadagno Jovanotti

Per questo motivo le cifre lasceranno stupiti molti di voi. Lorenzo Cherubini, peraltro, ha una vita familiare piuttosto solida: ha da anni una relazione con Francesca Valiani che ha sposato nel 2008. I due avevano già da tempo una figlia, Teresa, nata nel dicembre 2008, dal loro amore. Della vita privata di Jovanotti, dunque, si sa tutto anche perchè lo stesso musicista non ne ha mai fatto mistero. Un po’ diversa la situazione in riferimento al quadro finanziario del cantante toscano di cui pochi sono realmente a conoscenza. Recentemente sul patrimonio di Jovanotti si è sbilanciato il portale Money e lo ha fatto quantificando quanto fatturato dal Ragazzo fortunato nel corso di questi 30 anni e più di carriera. La cifra è davvero iperbolica, state a sentire.

Cachet Jovanotti

Secondo Money, infatti, Jovanotti avrebbe fatturato, in questa sua carriera, peraltro ancora all’apice, ben 56 milioni di euro. Un tesoro non facilmente quantificabile ma è che il frutto diretto di ben 27 album, di migliaia di concerti, anche internazionali, e anche di 9 libri. In riferimento al suo patrimonio c’è da dire che Lorenzo Cherubini è stato anche un abile manager di se stesso, avendo creato due società che lavorano sulla gestione della sua carriera. Una si chiama Soleluna Srl ed è in pratica la sua casa discografica personale, l’altra è la Yo Company Srl, la divisione che si occupa di concerti e spettacoli.

Secondo Money questa scelta ha fruttato un altro tesoretto all’artista. Le due società sono state fondate, infatti, tra il 1994 e il 1995: la prima avrebbe incassato circa 32 milioni di euro, la seconda 23. Fanno oltre 50 milioni di euro in due, con tanti marchi registrati e il fiore all’occhiello del Jova Beach Party. Jovanotti è stato anche tra i primi a lanciare un primo merchandising venendo prodotti col celebre logo del Sole e la Luna, dagli zaini alle t-shirt fino a prodotti di nicchia per i suoi fans. A tal proposito hanno raggiunto cifre ragguardevoli anche i suoi dischi in vinile della fine degli anni Ottanta, quando furoreggiava col “Go Jovanotti Go”, motto di quella generazione post-paninari. A questo si aggiungono i cachet per le rare ospitate che concede, come a Sanremo o da Fabio Fazio.

Continua a leggere su ExpoCamper