Chi è Andrea Carpenzano del film Il Campione? Vita privata, film, carriera

0
221

Dall’essere un semplice accompagnatore per un audizione, a protagonista. Si trova così, come prima esperienza a recitare al fianco di Giuliano Montaldo.

Vi parleremo ora di Andrea Carpenzano, protagonista del film “Il Campione” andato in onda recentemente su Rai1, all’interno di uno spazio che la prima rete sta dedicando alle pellicole in tema calcistico, proprio in concomitanza con i Mondiali in Qatar.

Vita privata

Andrea nasce a Lugo in provincia di Ravenna il 24 agosto del 1995. Dopo la nascita, passa quasi buona parte della sua vita a Roma nel Quartiere di Ostiense vivendo col padre. Non era per niente uno studente modello, viene bocciato più volte ma riesce comunque a conseguire la maturità classica. Anche sei i suoi voti non erano proprio dei migliori instaura un buon rapporto con il corpo docenti, che molto gli insegnano sulla vita. Il sogno nel cassetto è quello di diventare montatore di video, e già fa pratica dopo il liceo con videocamere riprendendo amici e non durante le loro attività.

Un’amica del liceo chiede proprio a lui di farsi accompagnare ad un’audizione, e li riesce a convincerlo a fare un provino. Francesco Bruni infatti: lo sceglie come protagonista del film Tutto quello che vuoi del 2017, candidato al David di Donatello e Nastri D’Argento in diverse categorie. Recita in questa sua prima esperienza al fianco di Giuliano Montaldo e Donatella Finocchiaro.

Carriera cinematografica

Durante lo stesso 2017 è anche protagonista nella pellicola Il Permesso-48 ore fuori di Claudio Amendola assieme a Luca Argentero, e nella prima opera dei fratelli D’Innocenzo La Terra Dell’Abbondanza presentata alla Berlinale del 2018. Andrea qui veste i panni di Manolo, che con il suo amico Mirko (Matteo Olivetti) entrano a far parte di un clan legato alla malavita. Viene scelto per interpretare Savino, figlio di Gigi (Paolo Calabresi) nella serie tv Immaturi tratta dall’omonimo film di Paolo Genovese.

La serie venne trasmessa nel 2018 dalle reti Mediaset precisamente su Canale5. L’anno della svolta arriva con il film Il Campione dove è un promettente giocatore dell’A.S. Roma Christian Ferro. Carpezano, corona così una sua passione, quella di giocare a calcio per la squadra del cuore La Magica: anche se è stato cresciuto da una madre romagnola che gli vietò come sport il calcio, ed un padre siciliano. Altre pellicole, successive a quella di lancio sono state Guida romantica a posti perduti di Giorgia Farina del 2020, Lovely Boy di Francesco Lettieri del 2021 e Chiara nel 2022 di Susanna Nicchiacelli.

I riconoscimenti

Del 2017 ci sarebbero da riportare diversi premi tra i quali: il Nastro D’Argento al Premio Guglielmo Biraghi, il Bari International Film Festival, Premio Vittorio De Sica. Per continuare poi: il Premio come attore rivelazione al BiF&st, e lo Splendor Award.

Nel 2019 consegue al Tuscia Film Festival il Premio Pipolo Tuscia Cinema per il film ” Il Campione”, ed il Nastro D’Argento come miglior Attore Protagonista sempre per quella produzione. La pellicola ripercorre l’ascesa di un calciatore della Roma, la classica star del football tutta apparenza e copertine patinate. Il bad-boy giallorosso incontra, però, sulla sua strada un docente, interpretato da Stefano Accorsi, che gli cambierà prospettiva.

Continua a leggere su MigliorTelevisore