mercoledì, Dicembre 7, 2022
HomeLifestyleChi è Sandro Veronesi? Fratello, moglie, malattia, libri

Chi è Sandro Veronesi? Fratello, moglie, malattia, libri

Sandro Veronesi è un rinomato scrittore italiano, molto apprezzato dal pubblico di lettori. Il suo nome è legato a quello di Giovanni Veronesi, suo fratello minore conosciuto nel mondo dello spettacolo in qualità di attore, produttore, regista e sceneggiatore.

Sandro Veronesi: debutto da scrittore

Veronesi nasce a Firenze il 1° aprile del 1959. Il suo interesse per la letteratura e per la scrittura si manifesta sin dalla giovanissima età. Infatti, poco dopo il conseguimento della sua laurea in Architettura, con un elaborato sul magistrale Victor Hugo, egli lavora alla stesura del suo primo libro. Questo romanzo, con il titolo Per dove parte questo treno allegro, viene pubblicato nel 1988. Subito dopo, a cavallo tra il 1990 e il 1995, sono distribuite le altre opere, rispettivamente Gli sfiorati e Venite, venite B52.

L’amore per le parole induce Sandro a concentrarsi nella stesura anche di libri dal contenuto giornalistico. A questo riguardo, si ricordano la raccolta di interviste Cronache italiane ’92 e Premio Bergamo ’93. In particolare, riluce tutt’ora quella intitolata Occhio per occhio ’92, dal momento che si focalizza sulla condanna della pena di morte, ampiamente diffusa nel mondo.

Riconoscimenti e premi

L’impegno e l’intuito sagace di Sandro vengono ben presto premiati. Si ricorda una collaborazione con la rete Rai 3 nella stagione televisiva 1997/1998. Inoltre, è vincitore per ben 2 volte del Premio Strega. Tale riconoscimento gli è attribuito con il romanzo Caos Calmo (2006) e Il colibrì (2020). Grazie alla prima opera, lo scrittore ottiene anche il Prix Femina e il Premio Mediterraneo per gli stranieri, entrambi di matrice parigina.

Sinonimo di riconoscimento del suo talento è anche la scelta del romanzo Il colibrì come motivo ispiratore della produzione cinematografica, distribuita nelle sale italiane il 14 ottobre scorso. Questo film, diretto dalla regista Francesca Archibugi, riprende il filo conduttore dell’opera, centrato sulle vicende di Marco Carrera, le quali ruotano sui dilemmi amorosi, sugli eventi e sugli appuntamenti programmati dalla vita. I protagonisti parlano attraverso gli attori Pierfrancesco Favino, Kasia Smutniak e Benedetta Porcaroli.

Sandro Veronesi: vita privata tra amore e malattia 

In un’intervista rilasciata ai microfoni del Corriere della Sera nella data odierna, Sandro confessa come ha superato la malattia che lo colpisce che nel 2016. Una serie di esami gli diagnosticano un cancro. La malattia viene scoperta in seguito ad un attacco di panico che  lo paralizza in Via del Corso nel centro di Roma, mentre si trova insieme ai suoi bambini Nina e Zeno. Ciò costringe lo scrittore a recarsi in ospedale; e purtroppo/fortunatamente viene identificato in via tempestiva un tumore. La forza di volontà, di voler mollare due figli troppo piccoli per comprendere le difficoltà della vita, e le dovute radioterapie aiutano Veronesi a vincere la sua battaglia.

I due figli, Nina e Zeno, nascono dal suo secondo matrimonio con Manuela Cavallari, attuale moglie, della quale non sappiamo tantissimo dal momento che la coppia non lascia trapelare ciò che riguarda la loro sfera intima. Le poche informazioni fanno sapere soltanto che la bella famigliola risiede a Roma. Alle spalle Sandro ha una prima relazione coniugale, dalla quale nascono i tre figli maschi, i quali oggi giorno vivono tutti lontano dall’Italia.

 

 

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments