mercoledì, Dicembre 7, 2022
HomeLifestyleChi è Mario Biondi? Canzoni, malattia, patrimonio

Chi è Mario Biondi? Canzoni, malattia, patrimonio

Mario Biondi è un cantante italiano, noto per il suo particolare timbro di voce “black”. Il genere di musica, che da tempo ormai tramanda nel panorama internazionale, comprende il jazz, il contemporary e il soul.

Mario Biondi: carriera nella musica 

Il cantante – all’anagrafe Mario Ranno – nato a Catania il 28 gennaio del 1971, trae il suo nome d’artista da quello utilizzato dal padre. Infatti, anche Senior Ranno è un cantante, conosciuto come Stefano Biondi. La sua carriera comincia in veste di turnista, collaborando a progetti musicali di importanti cantautori, come Ray Charles. Infatti, Biondi collabora con l’icona della musica jazz dal 1988 in poi. Il contatto con Ray lo appassiona sempre più a questo genere di musica, tanto da cominciare ad ascoltare assiduamente tutto ciò che spazia dal jazz al soul. L’ascesa professionale avviene nel 2004 con il primo singolo This is what you are, il quale è solo un dolce preludio all’uscita del suo primo album, datato al 2006 con il titolo Handful of Soul. Questo lavoro lo premia con un disco di platino.

Il cantante comincia ad essere coinvolto in diversi progetti musicali. Tra questi si ricorda quello della Walt Disney che lo ingaggia per il remake de Gli Aristogatti (2008). La collaborazione con la multinazionale statunitense si protrae nel tempo. Infatti, Biondi viene coinvolto anche per interpretare la voce del brigante Uncino per il film d’animazione Rapunzel – L’intreccio della torre, distribuito nel 2010.

Anima soul: impegno nel sociale

La musica, nella vita di Biondi, non è solo un lavoro. Si tratta di una “professione” che – giocando con il significato etimologico della parola – rimanda a un vero atto di fede. Il suo lavoro è una devozione che pone al servizio degli altri. A questo proposito, si menziona il singolo pubblicato nel 2020 dal titolo Il nostro tempo a sostegno del progetto di beneficenza Nemico invisibile. Il cantante devolve gli introiti all’associazione Auser, specializzata nella promozione di iniziative che salvaguardino l’invecchiamento attivo e che tutelino le persone più fragili della nostra società

Mario Biondi: curiosità 

Da tempo, il cantante sensibilmente dimagrito desta preoccupazione nel pubblico sulle sue condizioni di salute. Lui prontamente smentisce e mette a tacere qualsiasi dubbio in quanto il suo dimagrimento fa parte solo della scelta di seguire un percorso alimentare salutare e genuino. La sua dieta mette al bando latticini, farinacei, bevande alcooliche e gassate.

Tra le grandi passioni di Biondi non c’è solo la musica, ma anche i motori a 4 ruote. Il cantante è un veneratore della linea Mercedes, tanto da blindare nel suo garage almeno una decina di modelli. Si annoverano una Sl rossa, una 500 SL ’78 e Pagoda. Ci sono anche Mercedes 230, 250, 280, che risalgono al periodo compreso tra il 1963 e il 1971.

Ma quanto guadagna il cantante se riesce a permettersi una simile collezione? I più curiosi vedranno aumentare ancora di più la loro sete di conoscenza, in quanto non può essere appagata. Il cantante non ha mai lasciato trapelare informazioni riguardanti il suo conto in banca. Sicuramente, già solo per il valore delle sue macchinine, possiamo renderci conto che vanta un proficuo patrimonio.

 

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments