mercoledì, Dicembre 7, 2022
HomeMondoQuanto guadagna un ispettore di polizia? Stipendio netto, penitenziaria, di Stato

Quanto guadagna un ispettore di polizia? Stipendio netto, penitenziaria, di Stato

Siete intenzionati a intraprendere la carriera del poliziotto di Stato e volete sapere esattamente quanto guadagna un ispettore di polizia, qui troverete tutte le informazioni inerenti.

Diventare un poliziotto non è semplice, prima di tutto perché nel mondo dei giovani ce ne sono tanti che cercano di cominciare quest’attività lavorativa. Difatti molti preferiscono puntare a questo lavoro non solo per aiutare gli altri, ma soprattutto per via della sicurezza di poter disporre del classico posto fisso.

Prima di cimentarsi su questa strada, è importante sapere a quanto corrisponde lo stipendio di un poliziotto. Oltre alle opportunità che si possono avere in questo ambito lavorativo.

Il calcolo della retribuzione dello stipendio polizia

Per gli stipendi polizia di Stato, la retribuzione netta di un poliziotto si calcola in base al suo grado. Logicamente un grado maggiore avrà una paga superiore, considerando le responsabilità in più che ha un responsabile.

Se non ci sono degli avanzamenti di carriera, gli scatti di anzianità sono corrispondenti agli anni di servizio: diciassettesimo, ventisettesimo e trentaduesimo.

Qual è lo stipendio polizia netto medio

Ecco quali sono gli stipendi di un dipendente della Polizia di Stato al netto, in base al grado che si ricopre e agli scatti di anzianità.

Per quanto riguarda lo stipendio ispettore polizia, quello base equivale a una cifra di 1.700 euro mensili. Se sono trascorsi 27 anni, allora l’ispettore polizia stipendio corrisponderà a 3.000 euro al mese.

Lo stipendio commissario, invece, può variare dai 1.900 euro fino a raggiungere i 2.100 euro al mese dopo 17 anni. Mentre se di anni ne sono trascorsi 27, la retribuzione sale a 3.200 euro ogni mese.

Quanto guadagna un ispettore di polizia penitenziaria

Per merito del rinnovo contrattuale 2019/2021, sono stati introdotti degli aumenti e delle leggi previdenziali utili per rendere migliore l’aspetto qualitativo. Ciò per quanto riguarda la vita lavorativa del personale della polizia di Stato con un ordinamento civile, ma pure rispetto a quanto guadagna un ispettore di polizia penitenziaria.

La professione del poliziotto penitenziario richiede un notevole impegno e molta dedizione. Questo perché chi svolge tale attività deve affrontare una considerevole difficoltà e responsabilità, visto che lavora internamente agli istituti penitenziari e a stretto contatto con i detenuti. Tra l’altro anche l’orario lavorativo contribuisce a incrementare lo stress in questo tipo di lavoro.

Ecco qual è precisamente lo stipendio polizia penitenziaria, in modo da avere un quadro più chiaro su quanto guadagna un poliziotto.

A partire dal 1° gennaio del 2021, il valore dal punto di vista parametrale della retribuzione di un poliziotto penitenziario è stato stabilito a 183,15 euro lordi all’anno.

Un agente della penitenziaria percepisce esattamente 19.276,54 euro lordi all’anno, corrispondenti a 12 mensilità di euro 1.606,37.

Pertanto lo stipendio polizia penitenziaria netto è di circa 1.250 euro. Poi a questa somma bisogna andare ad aggiungere la tredicesima, oltre alle diverse indennità correlate.

Infine lo stipendio lordo annuo di un ispettore penitenziario equivale a 23.992,65 euro. La retribuzione lorda all’anno di un commissario penitenziario è precisamente di 27.106,20 euro.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments