martedì, Settembre 27, 2022
HomeEventiMilik, chi è? Juve, fantacalcio, carriera

Milik, chi è? Juve, fantacalcio, carriera

Milik Arkadiusz Krystian, soprannominato Arek, è un calciatore di origini polacche. Egli ha riscosso fama nel mondo calcistico italiano, in seguito alla sua permanenza nella squadra SSC NAPOLI.

Milik Arek: biografia

Arek nasce nella cittadina polacca di Thichy, il 28 febbraio del 1994. Al momento della sua famiglia si conosce ancora poco; sappiamo soltanto che è composta da due figli. Rispettivamente il primogenito è Lukasz Milik e il calciatore polacco è il secondogenito.

Il giovane si approccia al mondo del calcio sin da piccolo. Infatti, alla sola età di 3 anni comincia a giocare a pallone con amici e vicinato in una piazza del suo quartiere Block “N” situata proprio alle spalle della sua casa familiare. Purtroppo, a causa della mancanza del riferimento paterno, Arek si lascia trascinare da una comitiva già allo sbando in uno stile di vita non proprio sano, commettendo abuso di fumo e piccoli reali come taccheggi e furti.

La madre, preoccupata per le sorti del figlio, chiede aiuto al suo vicino di casa, Slawek Moki. Questi, giocatore di football nella squadra Rozwój Katowice, si assume la responsabilità del giovane Milik. E così gli resta vicino in veste di coach, di amico e di padre.

Inizi e carriera: dal Rozwój Katowice al Bayer Leverkusen

Arek inizia così la sua carriera calcistica nelle giovanili del Rozwój Katowice. Ben presto si distingue per le sue qualità mancine che lo rendono idoneo per il ruolo di prima punta e di seconda ala. Egli è dotato di un tiro potente e preciso, capace di finalizzare sempre con ottimi risultati. Il suo talento precoce lo porta al debutto nella III Liga per il club, dando il suo contributo per la vittoria già sancita con due goal contro la squadra KS Krasiejów. Nella nuova stagione calcistica 2011/2012 indossa la maglia del club polacco Górnik Zabrze, dove il suo primato di capocannoniere gli apre le porte del Bayer Leverkusen.

Milik e il debutto nella Società Sportiva Calcio Napoli

Il giovanissimo Arek ha un ampio bagaglio di esperienze grazie alle sue giocate in squadre più blasonate e in quelle di minor spessore come la FC Augsburg, la quale al suo arrivo era in serie difficoltà. Tuttavia, il calciatore ripaga la concessione del maggior tempo in campo, restando con questa squadra per tutta la stagione 2013/2014. E le fa conquistare l’ottava posizione in classifica, un risultato che non accadeva da molto tempo. Arek comincia a rilucere nella scena calcistica europea in seguito al suo ingresso nell‘Ajax, per così corteggiato dal club napoletano. Infatti, la maglia della SSC NAPOLI è quella più longeva indossata dal calciatore polacco. Egli gioca per la squadra partenopea dal 2016 al 2021, guadagnandosi il debutto in Champions League e il suo posto nella nazionale polacca. 

Trasferimento alla Juventus

Dopo essere stato escluso dalla rosa di calciatori per la stagione successiva, Milik accetta di giocare con l’Olympique Marsiglia in prestito fino al 2022 con obbligo di riscatto. Oggi 26 agosto 2022 è ufficializzato il suo passaggio al club della Juventus, attraverso la formula del prestito oneroso di 800.000 euro. Il diritto di riscatto ammonta a 7 milioni di euro.

 

 

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments