martedì, Settembre 27, 2022
HomeCulturaIl Signore di Notte: un nuovo giallo nella misteriosa e storica Venezia

Il Signore di Notte: un nuovo giallo nella misteriosa e storica Venezia

Un nobile caduto in miseria è stato assassinato nella sua umile dimora. Ecco come inizia questo affascinante thriller storico, scritto da Gustavo Vitali. Sul luogo si precipita il protagonista del racconto Francesco Barbarigo, un magistrato alquanto pasticcione e goffo che ricopre la carica di Signore di Notte. La magistratura alla quale la Serenissima Repubblica ha affidato la tutela dell’ordine pubblico, sei giudici e insieme capi di polizia. Si tratta di una persona realmente vissuta ai tempi così come i principali personaggi
della storia che, al contrario, unitamente alla ricca ricerca storica dell’autore, è di pura fantasia.

Chi è il protagonista della storia

Il Barbarigo è un uomo complicato che affronta le indagini con una superficialità pari solo alla sua altezzosità.  Non sa come cavarsi dai guai, cambia idea e umore improvvisamente, insegue ipotesi stravaganti e indaga su persone non coinvolte nel delitto e su tracce false. Il linguaggio è crudo, spesso beffardo e mette in ridicolo difetti e difettucci del protagonista, insieme a quelli della società del tempo.

Sull’onda dell’improvvisazione e di un’innegabile incapacità, il particolare protagonista non si fa mancare nulla, nemmeno una relazione disinvolta con una dama bella e misteriosa. Non capisce nulla neppure di questo strano amore che gli causa presto nuovi disordini.

Particolari sulla trama de Il Signore di Notte

Una storia intensa e intrigante coinvolge le figure più varie, da quelle di primo
piano, a quelle defilate nei contorni. L’autore apre così un’ampia carrellata su aristocratici ricconi e cortigiane, mercanti, usurai, bari, prostitute e altre figure. Compaiono anche personaggi spiacevoli, come i “bravi”, accomunati agli sgherri da una violenza gretta e sopraffattrice.

Non tutti avranno il ruolo di semplici comparse, ma alcuni corrisponderanno a parti rilevanti nel racconto. L’aggiunta di brevi divagazioni su curiosità, usi e costumi e aneddoti costituiscono un bagaglio di informazioni sulla storia della Serenissima.

Nelle indagini, come pure nel letto, Barbarigo finisce con il collezionare una serie di disfatte clamorose. Fino a quando in suo aiuto accorre un capitano delle guardie che ha tutta l’esperienza e la scaltrezza che mancano al magistrato.

Tuttavia i due si ritrovano a faticare ancora parecchio per scrivere la parola fine a tutto il giallo, che nel frattempo si arricchisce di colpi di scena, agguati e delitti, anche proveniente da un passato misterioso. Il finale sarà ricco di colpi di scena e vi lascerà letteralmente a bocca aperta!

Di sotto, i contatti dell’autore per richiedere ulteriori informazioni sul libro giallo “Il Signore di Notte”:

Gustavo Vitali – 335 5852431 – skype: gustavo.vitali – gustavo (AT)
gustavovitali.it

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments