giovedì, Agosto 18, 2022
HomeEconomiaInvestire online: come funziona, è sicuro, le recensioni

Investire online: come funziona, è sicuro, le recensioni

Il trading e gli investimenti online sono sempre più popolari: a tutti fanno gola i soldi e il web è terreno fertile, che offre mille e più chance per riuscire a portare a casa delle entrate extra.

Come vedremo in questo articolo, sebbene oggi chiunque possa investire anche una piccola somma, per farcela nel mondo del trading conta soprattutto la mentalità.

Elon Musk e altri personaggi come lui, hanno richiamato un’enorme attenzione sulle criptovalute e sul sogno della ricchezza: molte persone ritengono di poter crearsi almeno un secondo reddito tramite gli investimenti, ed effettivamente questa possibilità esiste davvero.

Per chi intende buttarsi in questo campo, districarsi tra fare trading, bitcoin, truffe e quant’altro potrà sembrare complicato. Ecco perché oltre a come investire in borsa, dedicheremo anche un capitolo ad alcuni indispensabili consigli.

Piattaforme trading: il modo migliore per iniziare ad investire

A chi si avvicina per la prima volta al mondo delle azioni o delle criptomonete, il suggerimento è di iniziare provando con delle piccole somme.

Decidi quale è la modalità che ti interessa di più: vuoi acquistare crypto per poi rivenderle aspettando che il loro valore salga? Vuoi buttarti e comprare azioni online (frazionate e non)? Oppure preferisci altri metodi di investimento, come crowfounding o real estate? Qualsiasi sia la risposta, dovrai studiare e informarti costantemente  su ciò che hai scelto: vale soprattutto per le criptomonete, il cui andamento sul mercato fluttua parecchio.

Per chi intende cimentarsi col trading esistono piattaforme valide come eToro, XTB o Interactive Brokers. Come wallet virtuali invece scegli Binance o Coinbase.

Il trading online non è per tutti

Il cosiddetto calcolo del rischio è alla base di qualsiasi buon investimento, online e non. Se intendi imparare a fare trading non solo ci vorrà fegato, ma la mentalità giusta: una grossa percentuale di novelli investitori, commette l’errore di puntare sul trading i risparmi di una vita o addirittura tutto il proprio stipendio mensile.

Una scelta nefasta che porta quasi sempre delle perdite di denaro consistenti. La regola d’oro è una sola: investi online solo la somma che sei disposto a perdere. Se nonostante ciò si nutrono ancora dei dubbi esiste anche un’altra strada, ovvero lasciar gestire i propri soldi ad un broker professionista, il quale percepirà una percentuale sui guadagni.

Bisogna abituarsi al fatto che nel gioco degli affari rientrano anche le perdite, quindi non abbattetevi se all’inizio non raggiungete i risultati sperati: lo studio e l’esperienza sono la chiave.

Fare attenzione alle truffe

Come non parlare infine delle piattaforme truffa: negli investimenti online non esiste solo il trading ma anche schemi ponzi e siti che irretiscono parecchie persone in cerca di un guadagno facile. Purtroppo alcuni di questi siti hanno molta risonanza su Telegram e sui social, ma nascondo una trappola: a guadagnare sono soltanto i primi ad iscriversi, poi ad un certo punto lo schema crolla e chi è “in cima alla piramide” sparisce, portandosi via i soldi degli altri. Per riconoscere una truffa c’è un unico efficace modo: se l’utile promesso (cioè i guadagni) è troppo alto, diffida.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments