giovedì, Agosto 18, 2022
HomeEconomiaQuanto guadagna un tassista? In Italia, Uber, conviene davvero?

Quanto guadagna un tassista? In Italia, Uber, conviene davvero?

Il tassista è una figura professionale che si occupa di prelevare e trasportare i passeggeri nel luogo richiesto. Nel mentre, deve preoccuparsi del carico e dello scarico bagagli, calcolare il percorso migliore e decidere l’importo da richiedere. Questa figura sosta spesso al di sopra di apposite piazzole, posizionate in punti strategici, come porti, ferrovie e aeroporti, dove è possibile incontrare turisti che hanno bisogno di questo servizio. Il viaggio può inoltre essere prenotato in anticipo, via cellulare, app radio taxi, indicando il luogo di partenza e di destinazione. Il pagamento viene invece richiesto alla fine della corsa e l’importo viene calcolato da un tassametro che stipula una media tra distanza percorsa e tempo impiegato. Il veicolo viene spesso riconosciuto grazie al suo colore particolare (ad esempio giallo a New York e nero a Londra) e grazie alla scritta luminosa posizionata al di sopra del tettuccio. Il servizio è sempre disponibile, per questo il tassista deve essere disposto ad una flessibilità oraria (lavoro nelle ore notturne, nei weekend e nei giorni festivi).

Come diventare tassista

Fare il tassista al giorno d’oggi è davvero consigliato, in quanto è possibile trovare vari sbocchi lavorativi, con una buona retribuzione. I requisiti necessari per intraprendere questo mestiere sono: essere over 21non possedere condanne, avere la residenza nella città in cui si opera, avere la cittadinanza italiana ed essere in possesso della patente B. I permessi richiesti a livello burocratico sono invece: il certificato di Abilitazione Professionale CAP, la Carta di Qualificazione del Conducente CQC, l’iscrizione al Ruolo di Conducente e il possedimento del foglio CDC ottenuto grazie al superamento dei test della Camera di Commercio. La licenza taxi può essere ottenuta partecipando e vincendo il concorso pubblico o tramite l’acquisto. Il prezzo è però molto elevato e varia tra i 150 mila euro e i 300 mila euro. In Italia è possibile praticare questo mestiere in modo autonomo, tramite il proprio tassametro, la propria auto, il proprio telefono e il proprio navigatore; o appartenendo alla convenzione RadioTaxi, che permette maggior visibilità, più vantaggi e meno costi.

Stipendio tassista

Il guadagno medio tassista ammonta a 1.800 euro netti mensili (ossia 34 mila euro lordi all’anno). La retribuzione specifica varia però in base all’esperienza che si ha alle spalle: il guadagno tassista senza esperienza (meno di tre anni lavorativi) ammonta a 1.650 euro mensili; un tassista con media esperienza (dai quattro ai nove anni lavorativi) ritira circa 1.900 euro al mese; un tassista esperto (con dieci/venti anni di esperienza) guadagna circa 2.200 euro al mese; un tassista a fine carriera ottiene almeno 2.300 euro al mese. Fare il taxista può però anche portare a guadagnare 3000 euro al mese. E’ sicuramente un mestiere difficile, ma il suo guadagno comporta uno stile di vita stabile. Dobbiamo inoltre considerare che per ottenere la licenza specifica per svolgere questo lavoro occorre tanto tempo o tanto denaro da investire, non è quindi uno dei mestieri più adatti alle persone che sono alla ricerca di un lavoro urgente.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments