sabato, Luglio 2, 2022
Google search engine
HomeEconomiaFattura PA Infocamere: cos'è, caratteristiche, app

Fattura PA Infocamere: cos’è, caratteristiche, app

La fatturazione elettronica, all’inizio del suo debutto, aveva creato non pochi dubbi e perplessità tra i titolari di piccole e medie imprese, preoccupati che questo strumento potesse risultare da intralcio alla fluidità dei flussi di informazioni contabili.
Ad oggi, bisogna ammetterlo, questo strumento è stato metabolizzato completamente dalle PMI che lo utilizzano regolarmente e, tranne che per gli inevitabili e fisiologici piccoli problemi di connessione o di elaborazione, ne apprezzano i vantaggi.
La fatturazione elettronica consente di semplificare le operazioni contabili, risparmiare sui costi, senza contare il beneficio che ne trae lo Stato sul fronte della lotta all’evasione fiscale.
Resta il fatto che, per evitare fastidiosi problemi informatici, occorre affidarsi e fare conto su un sistema sicuro che garantisca velocità di esecuzione e sicurezza per i propri dati.

Fattura PA Infocamere

E’ proprio a questa esigenza che risponde il sistema di fattura PA Infocamere messo a disposizione dalle Camere di Commercio e ideato pensando a chi gestisce flussi di fatture con al Pubblica Amministrazione.
Il servizio, completamente gratuito e disponibile nel cassetto digitale dell’imprenditore, è stato concepito proprio pensando alle PMI.
Consente di creare, importare e ricevere fatture, inviarle e conservarle a norma per 10 anni, in tutta sicurezza grazie alla garanzia delle Camere di Commercio, il tutto senza limiti di spazio. In pratica, non ci sarà bisogno di utilizzo esterno al servizio e, quindi, la sicurezza dei dati non rimane esposta all’infuori dell’ambiente protetto.
La Fatturazione elettronica Infocamere risulta semplice da usare e gestire l’accesso alle funzionalità, tra l’altro recentemente arricchite con nuove opzioni: liste per ordinar e cercare le fatture in modo veloce, grafici per monitorare l’andamento della propria attività, inoltro diretto al proprio commercialista ma anche una comoda funzione per accedere velocemente alla lista dei propri clienti e fornitori.

A chi è rivolto

Il servizio di fattura elettronica Infocamere è rivolto a tutte le imprese italiane ma è stato concepito principalmente per le PMI: vi si accede semplicemente tramite SPID o CNS e si può iniziare a gestire il flusso di dati fiscali verso PA, professionisti e, ovviamente, altre imprese.
Il servizio, come detto, è gratuito e non prevede limiti di spazio e inoltre consente l’accesso non solo al titolare o a un rappresentante dell’azienda, ma anche ad un suo delegato.
La nuova interfaccia grafica risulta user friendly e lodevole è la presenza di un percorso formativo che funge da guida virtuale per l’imprenditore, affinché familiarizzi con gli strumenti ed apprenda il modo migliore per sfruttarne le potenzialità.
Resta la possibilità, come anticipato, di delegare comodamente il proprio commercialista per l’espletamento di tutte le operazioni.
Se la burocrazia spaventa e crea spesso danni e ritardi alle imprese, il modo migliore per diminuire tali rischi è quello di dotarsi di strumenti sicuri (fattura p a, fatturazioni elettroniche), affidabili e facili da usare che semplificano le operazioni, consentendo all’imprenditore di dedicarsi alla sua attività.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments