domenica, Giugno 26, 2022
Google search engine
HomeMondoQuanto guadagna un bagnino? A Riccione, in America, di quinto livello

Quanto guadagna un bagnino? A Riccione, in America, di quinto livello

Diciamo la verità: se scriviamo bagnino a molti verrà in mente il telefilm Baywatch e la perfetta organizzazione dei Lifeguard palestrati e sorridenti, pronti a mille avventure a lieto fine. In realtà, le cose sono un po’ diverse e se è vero che l’assistente ai bagnanti condivide con i baywatch la cura dei turisti, è vero anche che il suo lavoro richiede preparazione e conoscenze che vanno al di là del saper nuotare e guidare la moto d’acqua.
Innanzitutto, un bagnino deve conseguire il certificato di abilitazione a Bagnino di Salvataggio e questo si ottiene frequentando appositi corsi, specificamente predisposti dalla F.I.N. (federazione italiana nuoto) e dalla F.I.S.A. (federazione italiana salvamento acquatico).
I corsi consentono di ottenere il Brevetto P (per l’abilitazione in piscina), il Brevetto IP (piscina e laghi) e infine il Brevetto MIP (mare, laghi e piscina). I corsi sono molto selettivi e prevedono prove intense, non solo di nuoto e tecniche di salvataggio, ma anche di cura e primo soccorso, salvaguardia ambientale etc.
Solo al termine del corso e al superamento dell’esame, si consegue l’attestato e si ottiene il tesseramento per esercitare la professione.

Quanto guadagna un bagnino

Nella maggior parte dei casi, in Italia i bagnini ottengono una retribuzione commisurata alle ore di lavoro ma, com’è facilmente intuibile, l’importo dipende anche dal lido e dalla località.
In media, possiamo indicare una paga oraria di 7/8 euro all’ora; frequente è l’impiego part time con turni di 4-5 ore e stipendi che si aggirano intorno alle 600 euro mensili.
Nelle località più rinomate e in considerazione della diversa tipologia di spiaggia, non è tuttavia impossibile arrivare a guadagni più consistenti, nell’ordine dei 1600, 1800 euro al mese (stipendio bagnino).

All’estero

A questo punto, tornando al discorso di BayWatch, qualcuno potrebbe essere incuriosito dalla retribuzione dei bagnini al di fuori dei confini nazionali.
Diciamo subito che, sempre facendo una media, gli stipendi tendono ad equivalersi, sebbene differenze possono presentarsi in relazione al tipo di corsi da frequentare e brevetti da conseguire.
Togliamoci subito il pensiero: in California un bagnino, tra straordinari, indennità e benefit vari (tra cui un consistente rimborso per le creme solari) può superare i 200mila dollari all’anno. Se siete interessati e sognate da sempre di entrare a far parte della prestigiosa Los Angeles City Lifeguard, allora preparatevi ad una dura selezione.
Dovrete, infatti, avere almeno 18 e un valido permesso di soggiorno; occorre avere una patente di guida valida in California e superare la traversata di Cabrillo Beach (100mt) in massimo 20 minuti e resistere in acqua ad una temperatura di 51° F (circa 10°C).
Infine superare la prova orale al termine di un corso di 84ore che prevede nozioni di primo soccorso base, ricerca e recupero in mare, procedure dalla torretta, conduzione di mezzi di salvataggio e altro ancora.
Se ritenete di possedere tutti i requisiti per fare il bagnino ed emulare David Hasselhoff, non vi resta che partire e tentare la fortuna!

 

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments