sabato, Giugno 25, 2022
Google search engine
HomeMondoCorrado Gerardi, chi è? Causa morte, Rai, Facebook, età

Corrado Gerardi, chi è? Causa morte, Rai, Facebook, età

Corrado Gerardi faceva parte del team di consulenza ai testi presso il centro RAI. In questi ultimi giorni il suo nome ha fatto molto scalpore, a causa della suo precoce e improvviso addio a questa terra. In questo articolo scopriremo chi era precisamente Corrado Gerardi, la sua carriera e la causa del suo decesso. 

Biografia

Non siamo a conoscenza di tanti elementi della vita di Corrado Gerardi, in quanto ha sempre preferito mostrare il suo lavoro che la sua persona al pubblico italiano. Grazie ai suoi amici e collaboratori siamo però a conoscenza della sua giovane età, precoce per lasciare la terra. Possiamo ipotizzare quindi che avesse fra i 30 e i 60 anni. Siamo inoltre certi della sua origine italiana. Purtroppo, siamo anche a conoscenza del grande male con cui lottava da parecchio tempo, che ha avuto la meglio su di lui, nonostante la forza e la positività dell’uomo. Non sappiamo se avesse o meno una famiglia, ma sicuro era integrato al meglio in quella della Rai.

Carriera

Non conosciamo neanche tanti aspetti della sua carriera, ma possiamo ipotizzare che gran parte delle scritte che ci vengono mostrate all’interno dei servizi Rai, potessero essere prodotte da lui. In ogni caso Corrado, una volta finiti gli studi superiori, si è laureato in lettere all’Università degli Studi di Messina. Più tardi si è trasferito nel centro Italia, precisamente nella capitale, per lavorare all’interno del palazzo Rai. Il suo ruolo era infatti svolgere consulenza ai testi della RadioTelevisione Italiana S.p.A.

Morte

La sua morte è stata annunciata durante la trasmissione del programma televisivo UnoMattina del 28 Maggio 2022. I conduttori storici di Rai Uno, Monica Setta, Tiberio Timperi e Ingrid Muccitelli, dopo la diffusione di un clima cupo e malinconico, hanno annunciato la triste notizia. Il volto e la voce sono ben chiari, l’unica cosa che riescono ad esprimere è tanta tristezza e scalpore. Allo stesso tempo però, hanno voluto ricordare il loro grande collaboratore tramite una puntata dedicata, con l’obbiettivo di diffondere le sue memorie. I tre conduttori esprimono tanta malinconia, a causa dell’età precoce di Corrado e di tutti i momenti che aveva passato in modo sofferente per provare a lottare contro questo grande male. Il primo ad esprimersi a riguardo è stato Tiberio Timperi, il quale espone le seguenti parole: “La copertina di questa puntata vogliamo dedicarla ad un nostro amico, autore e collaboratore di questo programma, Corrado Gerardi, che ci ha lasciati pochi giorni fa…” A seguire i due conduttori, che ricordano tutto ciò che quest’uomo ha fatto per il loro programma, per la loro persona e per tutto il servizio che ha donato alla Rai. Lo reputavano un membro di famiglia, in quanto la Rai è un vero e proprio gruppo unito in cui si condivide qualunque cosa, dalla gioia ai dolori: lui era perfettamente accolto all’interno di questo gruppo. Anche Angelo Melloni, produttore Rai, si espresse a riguardo: “A lui eravamo legati da grande affetto, Corrado ha combattuto con coraggio contro un brutto male. Non era stanco del mondo e della vita, nonostante la sua battaglia.”

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments