martedì, Settembre 27, 2022
HomeEconomiaQuanto guadagna un animatore? Sociale, per bambini, turistico.

Quanto guadagna un animatore? Sociale, per bambini, turistico.

La bella stagione si avvicina e uno dei mestieri più richiesti in estate, soprattutto nel settore turistico, è quello dell’animatore. Un mestiere che può essere svolto nei villaggi, negli hotel, nei centri estivi ma anche in settori differenti come quello sociale o degli eventi per bambini.

Stai pensando di avvicinarti a questo mondo e dunque di fare l animatore? Vuoi sapere quanto guadagna un animatore turisto? O, più in generale, un animatore nei diversi settori? Continua nella lettura e potrai trovare risposta a tutti i tuoi interrogativi.

Come fare l animatore

Per diventare animatore turistico non sono necessari grandi requisiti professionali, contano molto, infatti, quelle che sono le attitudine personali e caratteriali, la propensione che si ha ad interagire con gli altri.

Discorso a parte per il ruolo di animatore sociale: se è vero che anche qui empatia e predisposizione verso l’altro sono fondamentali, è necessario avere un titolo specifico per poter esercitare la professione. Quando parliamo titolo non facciamo riferimento alla laurea o ad un diploma in particolare, ma a corsi  su base regionale, organizzati da enti pubblici o privati.

Se invece vi state chiedendo come fare l’animatore nei villaggi turistici o gli animatori per bambini (che allietino ad esempio le loro feste) è necessaio inviare il proprio CV ad apposite agenzie che si occupano di animazione. Non di rado, una volta saliti a bordo, saranno i grandi gruppi per cui lavorerete a formarvi con dei corsi interni sia teorichi che pratici.

Per entrare a far parte degli staff di animatori è necessario essere maggiorenni, tuttavia, esistono dei gruppi turistici che offrono il lavoro di “animatore turistico prima esperienza”, anche ai ragazzi di 16 o 17 anni, previo consenso firmato dai genitori.

Quanto guadagna un animatore

Una volta compreso come diventare animatori nei vari settori, veniamo alla questione saliente: quanto guadagna un animatore tutistico? E quanto guadagna un animatore per bambini? E nel settore sociale?

Molto dipende dal livello di esperienza che si ha. Essere un animatore alla prima esperienza avrà di certo una resa in termini economici, molto più bassa di chi fa il mestiere da anni. Inoltre la differenza è data anche da dove si svolge il servizio: non è raro che un animatore turistico, ad esempio, riesca a guadagnare molto di più sulle navi da crociera che in un villaggio sulla terra ferma.

In linea di massima possiamo dire che un animatore rintra in una fascia retributiva che va dai 700€ agli oltre 2000€ al mese, in base al livello di esperienza.

Volendo dettagliare i gudagni settorialmente avremo le seguenti retribuzioni:

Quanto guadagna un animatore turistico: il range varia dalle 500 € alle 1.200 € mensili.

Come già detto maggiori sarnno le competenze e maggiore sarà la retribuzione. Allo stipendio vanno aggiunti anche vitto e alloggio.

Animatore per bambini: lo stipendio si aggira attorno alle 1.300 € mensili.

Può aumentare o diminuire a seconda che si lavori presso una struttura privata o pubblica, oppure scegliere la via della libera professione. In quest’ultimo caso il costo della prestazione si aggira attorno alle 80€.

Animatori per bambini: Il guadagno va dalle 30 alle 50 € l’ora.

Lavorare nei centri estivi per bambini invece comporta un guadagno mensile di circa 1.000€

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments