lunedì, Giugno 27, 2022
Google search engine
HomeBorsa e CriptovaluteBinance come funziona? App, recensioni, login, chiude in Italia

Binance come funziona? App, recensioni, login, chiude in Italia

Binance è una piattaforma relativamente recente che permette di approcciarsi al trading online. È nata nel 2017 ma in pochi anni è diventata una delle piattaforme principali su cui indirizzare i propri investimenti. Questo successo è stato reso possibile grazie alla semplicità della piattaforma, all’app gratuita da scaricare e ai costi da sostenere. Ecco qualche opinione su Binance app per criptovalute.

Cos’è Binance come funziona?

Tutti coloro che operano nel campo del trading online hanno sentito parlare della piattaforma Binance, anche chi si è approcciato da poco in questo mondo la conosce. Binance cos’è? Non è altro che una piattaforma su cui fare investimenti che ha avuto molto successo da subito.

Al suo interno gli sviluppatori hanno creato una sorta di ecosistema a se stante prevedendo la possibilità di investire con un proprio token. Questo token prende il nome di Binance coin e permette non solo il cambio valuta ma anche la possibilità di accedere ad attività di trading, prestiti e ottenere rendimenti per i propri investimenti.

Binance ha sede nelle Seychelles e alle isole Cayman ed è stato ideato nel 2017 da Zhao. Quindi è senza alcun dubbio la piattaforma più giovane in tema di exchange di criptovalute. In pochissimo tempo però Binance exchange è diventata una grande piattaforma con un valore pari a 22 miliardi di dollari, più di 600 valute con cui operare e 90 milioni di utenti attivi.

Per fare trading bitcoin su questa piattaforma è sufficiente scaricare l’applicazione per criptovalute. Anche l’app è tra le più sicure di sempre con autenticazione a due fattori e riconoscimenti per gli utenti che hanno sottoscritto il conto.

Capire come fare trading su Binance e aprire un conto richiede solo pochi minuti. Cliccando infatti sulla voce registrati si potrà aver accesso ad un form da compilare con tutti i propri dati per accedere alla creazione del conto. Il passo successivo sarà fornire un documento per l’identificazione e aggiungere dei fondi al proprio account per iniziare ad investire con Binance crypto.

La piattaforma ha chiuso in Italia?

Secondo alcune recenti notizie pare che l’exchange online avrebbe dovuto già chiudere lo scorso anno. Ma questa notizia non è del tutto fondata perché Binance in realtà non chiuderà. La scorsa estate la Consob emanò un provvedimento su alcune sezioni della piattaforma e dopo questo episodio Binance stesso ha deciso di non consentire l’accesso a queste sezioni agli utenti italiani.

Pare che la Consob abbia dichiarato che la società non ha alcuna autorizzazione in Italia per fornire questi servizi. Sotto accusa erano finiti i Derivati, cioè strumenti finanziari il cui valore deriva dalle attività e le Azioni tokenizzate, cioè azioni in versione digitale.

A seguito dell’accaduto la società ha preso la decisione di escludere dall’utilizzo di questi servizi tutti gli utenti operanti su territorio italiano, ma non di chiudere l’intera piattaforma.

In Italia la normativa prevede che tutti coloro che operano utilizzando società del genere devono dichiararlo sulla dichiarazione dei redditi annuale. Bisogna quindi dichiarare tutti gli investimenti e le criptovalute che vengono depositate e prelevate da portafogli elettronici. Allo stesso modo bisognerà dichiarare se detengono denaro in altri conti esteri.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments