sabato, Giugno 25, 2022
Google search engine
HomeLifestyleQuanto guadagna un camionista? Internazionale, in proprio, in Italia

Quanto guadagna un camionista? Internazionale, in proprio, in Italia

Quanto guadagna un camionista (o un autista di camion)? Questa domanda ce la facciamo spesso, ma non riusciamo mai ad avere una risposta soddisfacente. Il mestiere di camionista può essere molto duro in quanto ti fa stare in viaggio anche per notti intere. Tuttavia, rimane una mansione che attira ancora tantissime persone. Vediamo ora quanto guadagna un camionista in Italia.

Camionista cosa fa

Il camionista, definito anche autotrasportatore, si occupa essenzialmente di guidare un mezzo pesante da un posto ad un altro. Di solito, il mezzo più gettonato è il classico camion, tuttavia possono esserci delle eccezioni come autotreni o cisterne che a esempio trasportano materiale di un certo tipo. Insomma, il camionista è in dotazione di una serie di patenti e certificazioni che sono destinate solo a poche persone.

Difatti questo mestiere non è da tutti. Basti solo pensare che occorre avere una grossa resistenza, perché guidare per ore, anche durante le ore diurne, comporta grosse difficoltà. Le regolamentazioni per i camionisti sono molto stringenti, ad esempio sono obbligatorie le pause durante la giornata una serie di pause. Queste sono importanti perché il camionista, o la camionista, non deve assolutamente essere stanco durante la guida perché potrebbe creare danni agli altri automobilisti.

L’Unione Europea ha stabilito inoltre dei rigidi paletti che l’autista di professione deve rispettare:

  • Gli autisti non possono superare le 9 ore di guida;
  • Il limite di guida per due settimane consecutive non può superare le 90 ore;
  • Il camionista, in proprio o dipendente, deve fermarsi per 45 minuti ogni 4 ore e mezza di strada ad eccezione di quando si sta per iniziare un turno di riposo;

Stipendio di un camionista

In Italia

I camionisti assunti in azienda vengono assunti con un contratto trasporti e logistica, il loro ruolo gli porta ogni mese 1700 euro netti. All’anno sono circa 44mila euro lordi, ma si tratta di un compenso molto poco stabile in quanto molto dipende il livello professionale del camionista. In teoria un camionista dipendente parta da un minimo di 1600 euro al mese per arrivare a circa 1800 euro per i più esperti.

Ovviamente, se parliamo di aziende grosse che hanno anche contatti internazionali il camionista in questione può andare a toccare cifre anche più alte.

Internazionale

Il discorso cambia leggermente per i camionisti internazionali (che hanno un lavoro autista estero), ossia quei professionisti che sono soliti oltrepassare le frontiere dei paesi per trasportare le merci. In questo caso, tenendo conto che il camionista lavori per una azienda di medio calibro, lo stipendio camionista arriva a superare i 1800 euro. Ci sono casi ovviamente ancora specifici di autisti che arrivano a cifre più alte. In questo caso, parliamo di camionisti con alle spalle decenni di attività in vari paesi.

In proprio

Fare il camionista in proprio invece è altrettanto soddisfacente. Questo professionista può arrivare a guadagnare cifre maggiori rispetto ad un camionista dipendente. In Italia o stipendio medio per camionista in Italia è € 25 800 all’anno o € 13.23 all’ora. Le posizioni “entry level” percepiscono uno stipendio di € 24 000 all’anno, mentre i lavoratori con più esperienza guadagnano fino a € 27 600 all’anno.

 

 

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments