lunedì, Ottobre 3, 2022
HomeEconomiaQuanto guadagna una psicologa? a seduta, privata, asl

Quanto guadagna una psicologa? a seduta, privata, asl

Con l’emergenza Covid-19 è tornata alla ribalta una questione da sempre controversa, quella della salute mentale.

Il lockdown, il distanziamento sociale, i drastici cambiamenti che la pandemia ha apportato alla vita quotidiana di ciascuno di noi, sono solo alcuni dei fattori che hanno prodotto gravi ripercussioni sulla salute psicologica di adulti e soprattutto dei più giovani.

Ma se in passato il disagio psichico era considerato quasi un tabù, oggi si è sempre più consapevoli dell’importanza di prendersi cura del proprio benessere emotivo e psicologico e del ruolo essenziale rivestito da un valido percorso psicologico e di psicoterapia.

Il panorama degli approcci psicoterapici è particolarmente variegato: si va dallo psicoanalitico al cognitivo comportamentale, al sistemico relazionale e numerosi sono i contesti, non solo scolastici ma anche aziendali, ad essersi attrezzati per offrire sportelli di ascolto in assoluta privacy.

Costi di un percorso psicologico

Ma quali sono i costi di un percorso psicologico? I costi variano sensibilmente a seconda che ci si rivolga ad una struttura privata o ad una struttura pubblica.

A seconda della città e della tipologia di approccio richiesta, un colloquio con uno specialista privato può costare da un minimo di 50 € e può arrivare a superare i 100 € a seduta per una durata media di circa 45 minuti, a fronte dei 35 €, vale a dire il costo di un ticket, richiesti dal servizio pubblico.

Quello che molti non sanno, infatti, è che il supporto di uno psicologo è un servizio offerto anche dal Sistema Sanitario Nazionale, senza alcun limite di reddito.

Le modalità di accesso sono molto semplici; è sufficiente rivolgersi al proprio medico di base per richiedere l’impegnativa e prenotare gli incontri presso l’ASL di competenza.

Con il pagamento del ticket del costo, appunto, di 35 €, è possibile usufruire di un percorso che, a seconda della struttura, può variare tra le 5 e le 8 sedute.

Psicologo privato, Psicologo pubblico, pro e contro

Se rivolgersi al servizio offerto dal SSN consente di usufruire di costi decisamente più contenuti rispetto a quelli di uno psicologo privato, porta con sé lo svantaggio dei tempi di attesa tipici delle strutture sanitarie pubbliche, che possono essere di settimane o anche di alcuni mesi. Altro svantaggio è dato dal non poter scegliere il professionista e da una minore flessibilità nel concordare gli appuntamenti di visita.

Bonus psicologo 2022

Anche il Governo si è reso conto della necessità di una manovra a sostegno dei cittadini per le spese relative all’assistenza psicologica, soprattutto a seguito degli effetti della pandemia e della crisi economica.

E, dopo un’iniziale battuta d’arresto, ha inserito nella legge di conversione del decreto Milleproroghe, lo stanziamento di 10 milioni di euro per mettere a disposizione dei cittadini richiedenti il bonus psicologo.

I bonus psicologo verranno erogati sotto forma di voucher e potranno avere un importo tra i 500 ed i 600 € a seconda dell’ISEE.

Non è previsto alcun limite di età e, al momento, l’unico requisito richiesto per poterne usufruire è un ISEE al di sotto dei 50.000 €.

Si attende nei prossimi giorni la pubblicazione del decreto attuativo con l’indicazione delle modalità di accesso.

 

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments