domenica, Giugno 26, 2022
Google search engine
HomeLifestyleLeasing nautico cos'è? Simulazione, occasioni, conviene, durata massima

Leasing nautico cos’è? Simulazione, occasioni, conviene, durata massima

Molto spesso, nel mondo delle imbarcazioni si sente parlare di leasing nautico, ma di cosa si tratta? Il leasing nautico è una soluzione finanziaria disponibile per privati e imprese, che permette di diventare titolari di una imbarcazione (barche a vela, yatch, catamarani, barche ecc.) attraverso il pagamento di un canone di affitto o locazione; non è quindi necessario ricorrere a un mutuo, e si può usufruire del bene anche per periodi che possono essere anche brevi.

Nei classici leasing nautici la società acquista il mezzo e cede, tramite contratto, i rischi e i benefici al diretto utilizzatore del mezzo dietro pagamento di un canone. In questo modo, dopo la firma del contratto, la società non è più la diretta responsabile del mezzo; bensì ne cede tutti i diritti alla persona o all’azienda che ha deciso di stipulare il leasing.

Quando e come pagare

Un leasing nautico può essere la soluzione migliore ogni qualvolta un’azienda o un privato voglia possedere un’imbarcazione per utilizzi personali; oppure per aprire o migliorare una propria attività imprenditoriale. Il più grande vantaggio di questo strumento è la possibilità di fruire subito del bene, non appena viene firmato il contratto di leasing barche, il mezzo può essere immediatamente utilizzato.

Il soggetto che sottoscrive il leasing barca deve pagare una somma di anticipo iniziale e, successivamente, una somma stabilita con importo fisso per tutta la durata del leasing. Al termine del piano di finanziamento concordato in fase contrattuale, l’utilizzatore dell’imbarcazione può decidere di diventarne proprietario; potrà riscattare il bene dietro versamento della somma quale riscatto finale, tramite un’unica soluzione oppure con rateizzazione.

Leasing nautico simulazione

Per leasing nautico simulazione prendiamo come ipotesi la necessità di un’imbarcazione con un importo minimo dell’operazione di circa 75 mila euro. L’anticipo dovuto può arrivare a un massimo del 40% dell’importo, a seguire ci saranno rateizzazioni da concordare al momento del contratto e un riscatto finale che può variare da 1% a 10%.

Il leasing nautico conviene?

Un leasing nautico, che si tratti dunque di un leasing barche a vela o di un leasing yacht, presenta dei vantaggi notevoli. Prima di tutto, vi è una deducibilità dei canoni di leasing decisamente più rapida rispetto all’ammortamento ordinario consentito in caso di acquisto diretto.

Inoltre, in caso di leasing è possibile usufruire di assistenza personalizzata per redigere il piano finanziario su misura, e assistenza anche per quel che riguarda le diverse pratiche amministrative. Ma non è tutto: un leasing nautico permette di poter utilizzare subito la barca leasing con solo un minimo anticipo; inoltre permette un ampio risparmio sull’Iva e un’ottima convenienza fiscale.

Durata leasing nautico

Per quel che riguarda la durata leasing nautico, generalmente il contratto può avere una durata variabile tra i 3 e i 10 anni. Non è possibile stabilire una durata precisa poiché ognuna dipende da diversi fattori tra i quali il costo complessivo dell’imbarcazione e le singole disponibilità dell’utilizzatore. In ogni caso è bene specificare che la durata massima leasing corrisponde in genere a 120 mesi (10 anni) concessa per i leasing barche a vela.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments