lunedì, Giugno 27, 2022
Google search engine
HomeCulturaSan Leucio, cosa vedere? Seterie, Ristoranti, Belvedere, Vaccheria

San Leucio, cosa vedere? Seterie, Ristoranti, Belvedere, Vaccheria

Esiste un borgo imperdibile in provincia di Caserta, una tappa da fare nella vostra vacanza alla scoperta del casertano: San Leucio Caserta. Non mancano panorami mozzafiato, tradizioni e storia da scoprire. Vediamo quindi insieme quali sono le cose da non perdere visitandolo e qual è la sua storia e le tradizione tramandate fino ai giorni nostri.

In provincia di Caserta San Leucio

Il comune di San Leucio di Caserta ha molte attrazioni turistiche che permettono di vivere un’esperienza unica ricca di cultura e storia. Tra i monumenti da non perdere il monumentale complesso di San Leucio e il Setificio San Leucio che hanno fatto la storia del borgo campano.

Si estende sulle pendici di un colle in provincia di Caserta, come abbiamo già detto, e dista dalla città poco meno di 4 km.

Real Borgo San Leucio, la storia

Per dare un minimo di contesto su la storia di questo borgo iniziamo dal principio. Leuci Caserta era in origine una tenuta di caccia poco lontana dalla città, dove sorgeva una ricca vegetazione. La sua natura era dovuta alla sua posizione geografica, alle pendici del colle. Nel 1700 furono costruite le prime mura del borgo di San Leucio e restaurato il real Belvedere costruendo una residenza reale per Ferdinando IV di Borbone.

La piazza della seta di San Leucio inoltre è il fulcro di tutto il borgo che venne riconosciuto in tutta Europea proprio per la produzione di questo tessuto pregiato.

Cosa visitare oltre al belvedere Caserta

Il belvedere di San Leucio Caserta è un complesso monumentale che nacque appunto intorno al 1700. Fu fortemente voluto da Carlo di Borbone e con gli anni è stato acquisito dall’Unesco come patrimonio dell’umanità.

È chiaro quindi che fare una passeggiata tra le mura e le strade di questo paesino non è per niente qualcosa di scontato. Ci si trova immersi in tesori di rara bellezza.

Da vedere a S Leucio Caserta c’è tantissimo. Iniziamo dal Belvedere San Leucio con l’Arco Borbonico, che è l’accesso al complesso monumentale. Si caratterizza per lo stemma inciso in cima all’arco.

Oltrepassato l’arco si giunge alla Chiesa di S.Maria delle Grazie.

Seterie di San Leucio

Le sete di San Leucio sono da centinaia di anni le più pregiate e conosciute in tutta Europa. È un prodotto che ancora oggi ha una qualità altissima. È possibile visitare il setificio Leuciano e conoscere la storia della lavorazione e della tradizione di San Leucio seta.

Vi lascerà senza fiato la cultura e la storia che traspirano da ogni parte del piccolo borgo nel casertano.

Palazzo reale

Dopo aver oltrepassato l’arco, la Chiesa Madre e la Casa del Tessitore è possibile ammirare in tutto in suo splendore il Palazzo Reale San Leucio belvedere. Da qui è possibile inoltre avere una visuale perfetta e limpida sull’imponente e famosissima Reggia di Caserta e sul Vesuvio.

Questo piccolo borgo campano dev’essere visitato, magari durante una vacanza in Campania e dopo aver visitato la maestosa Reggia di Caserta. Renderlo parte del vostro itinerario potrà solo arricchire il viaggio di amore per la nostra terra.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments