sabato, Agosto 13, 2022
HomeMondoRoccobabbà: ricetta di Emilio, dove comprarlo a Caserta, prezzo e spedizioni

Roccobabbà: ricetta di Emilio, dove comprarlo a Caserta, prezzo e spedizioni

La tradizione culinaria campana, in particolare la pasticceria napoletano-casertana, offre un ricco menù di dolci prelibati. Una delle invenzioni più recenti porta il nome di Roccobabbà. Ideato dal pasticciere casalese Emilio Goglia alla fine degli anni 90, il dessert seppe fronteggiare le sfide delle confetterie estere proponenti svariati prodotti in quel periodo.

Nacque così un piatto dai sapori delicati, il fatale abbraccio tra crema, cioccolato e gelato che ha fatto venire l’acquolina in bocca al mondo intero.

Inizialmente chiamato babbà semifreddo al cioccolato, per distinguerlo dal classico babbà, fu denominato, in seguito, Roccobabbà. Tale soprannome deriva dall’aver avuto fra i suoi più grandi estimatori il pasticciere Rocco Barocco.

In una puntata della trasmissione La vita in diretta del 2000, venne ideato il raffinato gioco di parole.

La ricetta di Emilio e come gustare al meglio il roccobabbà

Ma qual è il segreto del pasticciere casertano che ha generato una tale squisitezza? Siamo andati a dare un’occhiata fra i vari siti web e abbiamo ritrovato la favolosa ricetta del dolce.

Innanzitutto è necessario preparare uno sciroppo di acqua, zucchero, con l’aggiunta di tre limoni e mezzo bicchiere di rum, un giorno prima. Il giorno successivo, non appena l’acqua bollirà, si passerà alla cottura dello zucchero e delle bucce di limone, per 40 minuti, a fuoco lento.

Una volta fatto raffreddare il composto, si provvederà ad immettere il rum, per poi filtrare tutto. Il passo seguente prevede la montatura di panna soda e mascarpone, addizionando nuovamente il rum e riponendo il tutto in frigo.

Per preparare l’impasto bisognerà invece far provviste di uova, burro, zucchero, sale e lievito. Al complesso andrà aggiunta la farina e poi si procederà ad impastare e infine a far lievitare.

Una volta lievitato, l’amalgama sarà versata in uno stampo a forma di ciambella. Andremo a ricoprire, quindi, la cavità del nostro babbà con del gelato e lo si farà cuocere in forno, a 180 gradi, per 25 minuti.

Immergeremo allora il babbà nuovamente nel rum, versando della crema all’interno e riponendolo ancora una volta in frigo.

Per mettere a punto la glassa, il cuoco farà sciogliere nell’acqua del cioccolato fondente, del burro e dello zucchero. Si sottoporrà al raffreddamento la glassa che andrà ad adornare, anch’essa, la nostra dolce pietanza.

Guarnito con panna montata, il babbà verrà riposto poi in freezer e tirato fuori un’ora prima di consumarlo.

Dove acquistarlo a Caserta, prezzi e spedizioni

Il dessert è in vendita nei più svariati esercizi della penisola italica. Generalmente, il suo costo si aggira sui 20,00 € al kg.

Chi la fortuna di risiedere nelle province di Caserta e Napoli, può recarsi di persona, presso pasticcerie e caffetterie locali di prestigio.

Ovviamente, la pasticceria di Emilio, a Casal di Principe, in Via San Donato, vende il roccobabbà per eccellenza, quello a cui ha messo mano il maestro e l’inventore di questa gustosità.

Nel casertano, altre pasticcerie meritevoli sono il bar Cappiello di Santa Maria Capua Vetere, la pasticceria Pieretti e la caffetteria Martucci a Caserta. 

Riguardo alle spedizioni, è possibile contattare via telefono ed ordinare il dessert oppure ricercare sul web il rivenditore più vicino alla propria zona di residenza.

 

 

 

 

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments